Trionfo per gli Arctic Monkeys ai Brit Awards 2014

Serata trionfale quella dei Brit Awards 2014 per gli Arctic Monkeys i quali, dopo aver letteralmente “infiammato” l’apertura della cerimonia con una travolgente performance di R U Mine?, si sono aggiudicati i premi come British Group of The Year e British Album of The Year. Una doppietta già centrata in passato da Alex Turner e soci, vincitori nelle edizioni 2007 e 2008 dei medesimi riconoscimenti, oltre a quello di British Breakthrough Act del 2006. Ecco la potente R U Mine? che ha rotto il ghiaccio:

Durante l’odierna edizione gli Arctic Monkeys hanno dovuto fronteggiare, specialmente nella categoria British Band of The Year, la spietata concorrenza degli anglo-irlandesi One Direction per i quali Turner, nel corso del discorso di premiazione, ha giurato di aver scommesso 15 sterline sulla loro vittoria finale (!!!). Più scontato invece il riconoscimento per l’ormai pluridecorato album AM nella categoria British Album of The Year, con tanto di “entusiasmante elogio al rock ‘n’ roll contemporaneo” sempre da parte del carismatico – e un po’ su di giri – Alex che ha spiegato: “…a volte sembra stia quasi per scomparire, ma non morirà mai!“… e terminato la sua arringa con una sorta di “lancio del microfono”.

Di seguito i momenti salienti della serata degli Arctic Monkeys dinanzi alla platea dell’O2 Arena ed i milioni di telespettatori collegati da tutto il globo in diretta streaming:

britawardsarcticmonkeys

Ecco gli Arctic Monkeys impegnati nei discorsi di rito dopo aver ricevuto i premi:

E qui cos’ha detto Alex Turner nella suo personale ed epico “discorso sul rock”:

Ah, quel rock ‘n’ roll. Quel rock ‘n’ roll, che non se ne va mai. Potrà ibernarsi di tanto in tanto, o sprofondare nella palude. Credo che la natura ciclica dell’universo in cui il rock fluttua chieda che aderisca ad alcune delle sue regole.
Ma aspetta sempre lì, proprio dietro l’angolo, pronto a riemergere dal fango e sfasciare il vetro del soffitto, più bello che mai.
Sì, quel rock ‘n’ roll, sembra che svanisca a volte, ma… non morirà mai. E non c’è niente che voi possiate fare a riguardo.

1 Comment

Comments are closed.