Arctic Monkeys 2022 nuova stagione!

Carissimi lettori di Arctic Monkeys Italia,

stiamo tornando perché gli Arctic Monkeys stanno tornando e un gruppo di appassionati ha voluto fortemente riprendere in mano questa fanbase, progetto concepito nel lontano 2006, l’anno della nostra maturità e della vittoria ai mondiali! Seguiteci insomma. Noterete qualche cambiamento, considerateci per adesso “in manutenzione”.

Grazie a Fabio, Marco, Beatrice, Claudio che si occuperanno di curare le pagine del nostro sito, nonché i canali social della blog community. A presto!

Davide.

Arctic Monkeys nella storia: tutti gli album in testa alle chart UK al debutto!

Gli Arctic Monkeys piazzano il nuovo album Tranquility Base Hotel & Casino direttamente al primo posto dell’UK Official Charts con 66’000 copie vendute al debutto, e circa 2 su 3 sono in formato “fisico” cd e vinile.

Tutti i dischi della storia della band hanno debuttato nel Regno Unito direttamente dalla vettaWhatever People Say I Am, That’s What I’m Not (2006), Favourite Worst Nightmare (2007), Humbug (2009), Suck It and See (2011), AM (2013), compreso l’ultimissimo già citato Tranquility.

Per non parlare poi di Alex Turner, che qualunque cosa tocchi si trasforma inevitabilmente in oro: ogni album studio a sua firma, includendo i due lavori con la side project band The Last Shadow Puppets, nel 2008 The Age of The Understatemet e nel 2016 Everything You’ve Come To Expect, ha completato un sensazionale filotto di 8 su 8 al top.

Attendiamo fra qualche giorno i dati della FIMI, la chart di Confindustria, per vedere il piazzamento in Italia. L’album AM debuttò incredibilmente al quinto posto nel 2013. Gli Arctic Monkeys conquisteranno anche l’Italia?

Gli Arctic Monkeys pubblicano il video di Four Out of Five

Finalmente dopo anni di assenza dalle scene gli Arctic Monkeys rompono il silenzio pubblicando il sesto album in studio e, pochi giorni dopo, il primo videoclip estratto dalla loro ultima fatica: Four Out of Five è la sesta traccia contenuta in Tranquillity Base Hotel and Casino, e proprio come quest’ ultimo, anche il video richiama chiaramente le atmosfere vintage degli anni ’60 e ’70.

Continua a leggere