Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Matt Helders assediato da 50 “kids” fuori l’hotel a Roma

In un’intervista rilasciata dagli Arctic Monkeys al magazine NME il batterista Matt Helders ha parlato del grande calore dimostrato dai fan italiani più giovani, durante il soggiorno della band a Roma, iniziato 48 ore prima dell’ormai storico “evento rock dell’estate” del 10 luglio 2013. Ecco cosa Matt ha detto in proposito:

tumblr_mskyemh7FI1st9hjio1_500

Eravamo a Roma qualche settimana fa. Avevo appena lasciato l’hotel per incontrare Tom (Rowley, chitarrista dei Dead Sons che accompagna la band durante il tour, ndr) in un bar dietro l’angolo, per una birra. Appena uscito dall’hotel c’erano circa 50 kids là fuori. Stavo ancora cercando di realizzare cosa stesse accadendo quando una coppia arriva e chiede “Possiamo fare una foto?” ed io “Sì, certo!” Ma poi ho alzato lo sguardo e ne ho visti una marea! “Cazzo! Maledizione! Chi se l’aspettava?”, allora sono scappato dietro l’angolo, sono entrato in questo bar e ho inviato un messaggio al nostro tour manager. “Steve! Ci sono un fottio di bimbi qui fuori per noi! Aiuto!” E sai cos’ha risposto? ‘No, amico, c’è Bruce Springsteen nel nostro stesso hotel’. Ho terminato la birra, sono tornato indietro e nessuno mi ha notato…”

nmematt

ginopaoli

Lascia un commento

Chi siamo     Redazione + Contatti     Note & disclaimer     Link consigliati

Licenza Creative Commons Arctic Monkeys Italia © 2015 con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.